LavoroComunita.png

LAVORO DI COMUNITÀ

Lavorare per sviluppare la comunità significa accompagnare le persone richiedenti asilo e rifugiate che vivono in un determinato contesto per favorire il loro inserimento sociale e il loro benessere nel territorio, quartiere, condominio, casa o gruppo di convivenza in cui abitano. Creare e rafforzare questo tipo di relazioni informali rappresenta un passo fondamentale nel percorso verso l’autonomia di chi arriva da lontano.

 

Il nostro obiettivo non è solo rispondere al bisogno di inclusione e socializzazione dei migranti, ma anche fare in modo che apprendano gli strumenti e le competenze per stringere autonomamente le relazioni che desiderano nel contesto in cui abitano.

 

Non sempre gli esiti di questo processo sono visibili immediatamente. Al contrario, il successo di un percorso di comunità si vede nel tempo: nell’intreccio di relazioni che la persona stringe, nella buona riuscita dei rapporti di vicinato, nella capacità di stare e agire all’interno di un gruppo. Ma anche, e soprattutto, nella volontà e l’abilità di attivarsi come risorsa per essere utile a sua volta, per promuovere idee e, insomma, essere lui stesso in grado di favorire il benessere del contesto in cui vive.