DSC00568_edited.jpg

AD ALTA VOCE

Tramite le esperienze che fanno, le persone che incontrano, le riflessioni che maturano, i volontari diventano un ponte prezioso con la comunità, a partire dalle persone che hanno più vicine (la loro famiglia, la cerchia degli amici, i colleghi…) fino alla cittadinanza intera.

Con parole comprensibili a tutti, i volontari si fanno portavoce della cultura dell’accoglienza anche semplicemente raccontando la propria esperienza a fianco dei rifugiati.

 

Quando poi decidono di supportarci nell’organizzazione di eventi pubblici e partecipando alle occasioni di incontro con la cittadinanza, i volontari assumono pienamente la loro dimensione politica, portando avanti in prima persona l’impegno di cambiare il mondo in cui vivono.