SERVIZIO CIVILE

Cosa facciamo ?

All'inizio, ci furono gli obiettori di coscienza e la loro lotta contro la leva militare obbligatoria; poi venne il Servizio civile volontario. Oggi il Servizio civile si tratteggia come un'opportunità: è un'esperienza educativa, ma è utile anche ad imparare un mestiere e a mettersi alla prova per diventare adulti. In questa sfida difficile prova a mettersi in gioco anche il Centro Astalli Trento!

Informati!

1504168922420.JPG papa francesco

 

Ciascuna attività dei progetti di servizio civile con il Centro Astalli Trento è pensata e proposta nell'ottica di diventare un’opportunità di apprendimento per gli ospiti accolti, ma anche per i giovani in servizio: l’acquisizione di nuove competenze mescola infatti una formazione in aula con l’esperienza operativa di tutti i giorni.

Ovviamente il modo migliore per imparare è stare a contatto con gli ospiti: guardandoli negli occhi nelle faccende quotidiane si apprende che- qualsiasi cosa sia successa- l’importante è rimboccarsi le maniche, guardare avanti e sorridere.

Conclusi i due progetti, “Il Sale della Terra non Fa Notizia” con Valeria e “Il piacere di Accogliere 2.0” con Ambra, Lauren, Marco e Jacopo, a dicembre 2018 si sono selezionate otto nuove persone per due differenti proposte. La prima è “Radici lontane, casa comune”. Essa prevede l’affiancamento di Alessandro all’equipe operativa in Valsugana e il suo impegno con i Corridoi Umanitari; Antonio coinvolge invece gli ospiti del progetto SPRAR in laboratori sull’economia domestica ed accompagna le persone in Terza Accoglienza nella ricerca di una casa. C’è poi Chiara, che aiuta gli utenti ad acquisire autonomia nella ricerca attiva del lavoro supportando l’equipe Integrazione nell'organizzazione di laboratori e incontri individuali per valorizzare le competenze e sconfiggere le insicurezze dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Salim, che in Guinea era un sarto, affianca gli operatori del progetto Ordini Religiosi nella gestione delle strutture e nelle attività, in particolare i magazzini e laboratori di casa S.Francesco e gli orti e il pollaio dei padri comboniani. Adriana e Camilla sono impegnate nelle attività di sensibilizzazione associative e sono parte di un secondo progetto di Servizio Civile, questa volta di tipo Nazionale condiviso in partenariato con Villa Sant’Ignazio: “Attraverso la comunità, alla ricerca di opportunità”. Con loro, Elisa e Michela svolgono servizio civile a servizio degli ospiti della Cooperativa Villa S.Ignazio. La speranza è che entrambi questi progetti permettano di camminare insieme ad ospiti, operatori e volontari mettendo in evidenza l’importanza di “esserci”.

 servCiv

 

scup

 

 

Il "Sito" (centroastallitrento.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di centroastallitrento.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.