ASSISTENZA LEGALE

Cosa facciamo?

L'area legale fornisce un servizio di assistenza e orientamento sul diritto di asilo, la procedura per il riconoscimento della protezione internazionale, nonché i diritti e i doveri relativi allo status giuridico di richiedente protezione o titolare di protezione internazionale. Questo servizio mira a rendere il beneficiario consapevole e autonomo- rispetto alla sua situazione giuridica - non solo nello svolgere le pratiche burocratiche, ma anche nel sostenere i propri diritti.

Una comunità intera

uci copertina

Iscriviti alla newsletter

 
 

legale2017

L’EUROPA CHE RESPINGE: crisi dei rifugiati e crisi dei valori Durante l’anno 2016, l’Area Legale del Centro Astalli Trento si è fatta promotrice di un seminario formativo rivolto a tutti gli operatori socio-legali della rete dei Centri Astalli in Italia e di altre organizzazioni amiche. Agli incontri, che si sono tenuti il 27 e il 28 ottobre 2016, hanno partecipato operatori provenienti da Catania, Palermo, Roma, Mantova, Imperia, Padova, Vicenza, Trento, Bolzano.

Le giornate formative si sono aperte con una tavola rotonda tra gli operatori rispetto alla procedura di riconoscimento della protezione internazionale, confrontando le prassi sviluppatesi nei diversi territori. Da questo dialogo è emersa chiaramente l’estrema frammentazione nell’applicazione della normativa, anche a causa dell’ampia discrezionalità consentita alle Questure e alle Commissioni Territoriali.

Nel pomeriggio della prima giornata il gruppo di lavoro si è diviso in due seminari paralleli che hanno trattato il tema delle vittime di tratta richiedenti protezione internazionale e della tutela dei minori stranieri non accompagnati. Il primo seminario è stato tenuto da dott. Claudio Donadel (ex-responsabile dell’Unità Anti-tratta del Comune di Venezia) e dall’Avv. Francesca Nicodemi (esperta in Refugee and Trafficking per l’UNHCR).

Scopo dell’incontro era mettere in luce le possibili connessioni tra il sistema anti-tratta e il sistema asilo, tuttavia l’analisi della situazione concreta ha messo in luce la stentatezza del dialogo tra i due sistemi. Il seminario in materia di minori, che è stato invece condotto dall’Avv. Alessandra Ballerini (formatrice Terres des Hommes), si è focalizzato soprattutto sulla procedura di accertamento dell’età, che in mancanza di una normativa chiara rimane sempre di più nella discrezionalità delle Questure e dei Tribunali.

La seconda giornata è stata frutto della collaborazione tra il Centro Astalli Trento e la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento, ed è stata anche occasione per inaugurare il protocollo da poco firmato tra i due enti. Tutti i partecipanti ai seminari, nonché gli studenti e i dottorandi della facoltà hanno potuto assistere alla lectio magistralis del professor Fulvio Vasallo Paleologo e del professor Federico Casolari. L’incontro è andato ad approfondire dal punto di vista giuridico-politico le nuove direzioni delle politiche europee in materia migratoria.

In chiusura dei seminari, grazie alla preziosa mediazione di Vincenzo Passerini, Presidente del CNCA, gli operatori socio-legali si sono confrontati rispetto sul tema dell’accompagnamento legale ai richiedenti asilo. Dalla tavola rotonda è emerso che l’ambito legale è un campo molto delicato nel sostegno ai richiedenti asilo in quanto l’operatore deve necessariamente confrontarsi con altri enti, detentori di un potere decisionale rispetto allo status dei richiedenti asilo. Per questo un maggior dialogo tra operatori, anche di realtà distanti tra loro, potrebbe essere utile a sviluppare e mutuare buone prassi.

Associazione Ali Aperte

aliaperte logo

Il "Sito" (centroastallitrento.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di centroastallitrento.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.