ABITARE

Cosa facciamo?

L’area accoglienza offre servizi essenziali alle persone, accompagnandole e sostenendole nel periodo di accoglienza in struttura. Ci proponiamo di creare occasioni utili alla maturazione di una quanto più completa autonomia attraverso l’interazione e l’integrazione con il vicinato e la cittadinanza, agevolando inoltre la conoscenza dei servizi e delle risorse presenti, disponibili e attivabili sul territorio.

Progetto Ordini Religiosi

casacombpng1

Accoglienza Missionari Comboniani

casadehpng1

Accoglienza Padri Dehoniani 

casafranc

Accoglienza Padri Cappuccini

News

sito5x100018

“Ero forestiero e mi avete accolto” (Mt 25, 35)

 

Da ottobre 2016, i padri comboniani hanno aperto la loro struttura di via delle Missioni Africane a Trento all’accoglienza di 12 richiedenti asilo seguiti dagli operatori del Centro Astalli Trento. Gli ospiti accolti sono inseriti all’interno di un progetto di seconda accoglienza*, il cui focus è quello della creazione di un percorso individuale che ha come finalità il raggiungimento di una propria autonomia personale. Alcuni degli ospiti accolti all’interno della struttura dei missionari comboniani dedicano quotidianamente del tempo all’accudimento di quasi una decina di galline e alla coltivazione di un piccolo orto.

Questa accoglienza, che si inserisce all’interno del progetto “Ordini Religiosi” del Centro Astalli Trento, si ispira all’appello lanciato da papa Francesco durante una visita al Centro Astalli a Roma nel 2013: “i conventi vuoti non sono nostri, ma sono per la carne di Cristo che sono i rifugiati”.

missionari comboniani

*seconda accoglienza: i richiedenti asilo vengono inizialmente ospitati in strutture di pronta accoglienza, nelle quali dovrebbero restare solo temporaneamente, successivamente vengono spostati in grossi centri di prima accoglienza, dove convivono in numeri elevati. In Trentino, si sta cercando di irrobustire la seconda accoglienza di tipo diffuso, basata su una presenza di piccoli numeri in appartamenti in sinergia con il territorio e con le comunità ospitanti. Il Centro Astalli sta investendo con proprie risorse nei progetti di terza accoglienza, che fuori dai progetti ministeriali precedenti accompagnano i titolari di protezione in un percorso di integrazione nella comunità trentina.

 

Il "Sito" (centroastallitrento.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di centroastallitrento.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.