ABITARE

Cosa facciamo?

L’area accoglienza offre servizi essenziali alle persone, accompagnandole e sostenendole nel periodo di accoglienza in struttura. Ci proponiamo di creare occasioni utili alla maturazione di una quanto più completa autonomia attraverso l’interazione e l’integrazione con il vicinato e la cittadinanza, agevolando inoltre la conoscenza dei servizi e delle risorse presenti, disponibili e attivabili sul territorio.

Progetto Ordini Religiosi

casacombpng1

Accoglienza Missionari Comboniani

casadehpng1

Accoglienza Padri Dehoniani 

casafranc

Accoglienza Padri Cappuccini

Informati!

1504168922420.JPG papa francesco

rovereto

Alcuni appunti dell'intervento di Vincenzo Passerini, già presidente di Punto di Incontro e del CNCA Trentino Alto Adige, alla serata di Rovereto insieme a Camilla Pontalti, operatrice del Centro Astalli Trento e referente dell'area legale

Bisogna fare una resistenza radicale alla legge Sicurezza perché essa calpesta una umanità debole e che non può avere la voce. Qui si criminalizza la richiesta di asilo-le persone che cercano protezione arrivando in Italia non possono venire calpestate dalle nostre ossessioni securitarie.

Cosa diremmo noi se dopo una Brexit senza accordi- ci fosse un decreto sicurezza del Regno Unito contro l’immigrazione italiana?

In questao nostra Legge, si mescolano mille questioni: dalle infiltrazioni mafiose al terrorismo, dalla cittadinanza di discendenti di italiani all'estero ai beni confiscati. Sono il frutto di una costante esasperazione. L’80% delle informazioni infatti esasperano il tema migratorio tra sovrastime, false percezioni, fake news. L'"invasione" e l'"occupazione" di spazi e di reddito sono concetti che occupano la scena, mentre resta nascosto il contributo degli stranieri, che se scioperassero bloccherebbero la nostra società.

Questa ondata di xenofobia e razzismo travolge l'intera Europa e uccide persone come Pavel Adamowicz, erede della cultura di solidarietà e sindaco della città di Danzica. La sua morte si intreccia a tanti, troppi altri attentati tra cui viene in mente l’assassinio della laburista Jo Cox nel 2016 e le picconate alla democrazia da parte di Orbán in Ungheria e da parte di Kaczyńsky in Polonia. Terre nazionaliste quando si tratta di colpire l’Europa, ma disposte a dimenticare i cospicui finanziamenti ricevuti da Bruxelles. Se non chiederemo loro responsabilità, i respingimenti degli ultimi nei lager libici saranno l’unica risposta. A questa deriva, dobbiamo quindi reagire resistendo.

Il "Sito" (centroastallitrento.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di centroastallitrento.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.